Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

Cuori - un film di Alain Resnais

Deliziosa commedia (?, probabilmente la definizione non è esatta) a sfondo amaro, ricca di ironia, sentimenti, riflessioni, ovattata dalla nevicata che ne scandisce i tempi. Regia impeccabile e interpretazioni di ottimo livello.

La sottile linea rossa - James Jones

Rivisto dopo 20 anni, conserva tutto il suo fascino ed il suo valore. Un continuo passaggio dalla azione corale alla riflessione individuale, immersi nella natura e visti da essa, con accelerazioni e pause, il tutto in un movimento continuo della ripresa. Con Apocalypse now e Full metal jacket al vertice dei film "di (meglio dire sulla) guerra".

Amour - [regia di] Michael Haneke

Un film di straordinario impatto emotivo capace di affrontare un tema difficile come quello della vecchiaia e della disabilità senza alcun compiangimento. Bravissimi gli interpreti, addirittura superlativa Emmanuele Riva in un'interpretazione da antologia. Splendida l'ambientazione in un appartamento dove tutto parla degli anni trascorsi. Film coraggioso e lucidissimo.

Il nastro bianco - un film di Michael Haneke

Splendido film in un rigoroso bianco nero che mi ha fatto ricordare Dreyer ed il primo Bergman. Una descrizione asciutta e tesa dì una comunità in cui alberga una terribile violenza sotterranea. La decadenza di un mondo in disfacimento, mantenuto in vita solo dal rispetto di alcune norme e di certi ruoli, appartiene anche alla poetica della finis Austriae magistralmente descritta nei romanzi di Philip Roth.