Community » Forum » Recensioni

Il nastro bianco
0 1 0
Haneke, Michael

Il nastro bianco

[S.l.] : Medusa Home Entertainment, 2010

Abstract: Intorno al 1913 la quieta vita di Eichwald, paese della Germania del Nord, è turbata da una serie di strani e crudeli incidenti, all'apparenza privi di spiegazione. Non si riesce a individuare i responsabili. Il maestro della scuola locale – anche voce narrante – riunisce i fili degli eventi finché raggiunge una terribile verità che potrebbe essere il frutto di un'interpretazione paranoica. Il pastore protestante si rifiuta di credergli. Lo scoppio della guerra 1914-18 porta il maestro a non tornare più nella comunità. 1° film in lingua tedesca dal 1997 del regista austriaco “al quale preme rappresentare l'impossibilità di fare i conti con la realtà, oggi come ieri” (P.M. Bocchi) che ne fa il resoconto di un orrore a macchia d'olio inconcepibile più che inammissibile. È un film in bianco e nero (più bianco che nero) che lascia libero lo spettatore di decifrare i misteri della vicenda. Chi sono i colpevoli: i bambini o gli adulti? Senza quasi mai usare il primo piano, Haneke si pone di fronte alla realtà illeggibile di un panorama umano di vizi privati e pubbliche virtù sotto la coperta pesante del perbenismo. Suggerisce che potrebbe essere il terreno di cultura e la massa acritica del futuro nazismo. Palma d'oro al Festival di Cannes 2009. Distribuito da Lucky Red. Scritto da Haneke con Jean-Claude Carrière. [Il Morandini : dizionario dei film / Laura, Luisa, Morando Morandini. – Zanichelli, 2011].

85 Visite, 1 Messaggi
ccm15956
142 posts

Splendido film in un rigoroso bianco nero che mi ha fatto ricordare Dreyer ed il primo Bergman. Una descrizione asciutta e tesa dì una comunità in cui alberga una terribile violenza sotterranea. La decadenza di un mondo in disfacimento, mantenuto in vita solo dal rispetto di alcune norme e di certi ruoli, appartiene anche alla poetica della finis Austriae magistralmente descritta nei romanzi di Philip Roth.

  • «
  • 1
  • »

1027 Messaggi in 949 Discussioni di 185 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.