...data la natura interdisciplinare dalla materia, le proposte di lettura riguardono :

  • filosofia dell'educazione

  • storia della pedagogia e della scuola

  • psicologia sociale e scolastica

  • sociologia della scuola

Trovati 42 documenti.

La scuola che resiste
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Corlazzoli, Alex

La scuola che resiste / Alex Corlazzoli

Milano : Chiarelettere, 2012

Abstract: Diritti, doveri, libertà, giustizia sono valori da sperimentare sul campo e difendere ogni giorno. Nella scuola di Corlazzoli la vita non è fuori, ma dentro l'aula, e i bambini non devono adeguarsi ai programmi, ma provare loro stessi i modi giusti di apprendere. Vedere, leggere, ascoltare, sperimentare: il bambino rom non è più uno straniero e la geografia non è più quella cosa astratta da imparare sulle cartine mute se fai il giro del mondo con la musica e ascolti le canzoni dei gitani. E la storia diventa credibile se la vivi attraverso la testimonianza di chi la racconta in prima persona. Come dimostra Corlazzoli, la scuola è viva grazie all'impegno di tanti insegnanti e genitori che la difendono come bene pubblico. Da qui si può ripartire per porre le basi di un futuro migliore e calare nella pratica la parola democrazia in modo che tutti i bambini diventino innanzitutto cittadini responsabili. In appendice una selezione di appunti scritti dagli alunni.

Una scuola da rifare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Caliceti, Giuseppe

Una scuola da rifare : lettera ai genitori / Giuseppe Caliceti

Milano : Feltrinelli, 2011

Basta compiti!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Parodi, Maurizio <1956- >

Basta compiti! : non è cosi che si impara / Maurizio Parodi ; con i contributi di Corrado Augias e Maurizio Maggiani

2. ed. ampliata

Casale Monferrato : Sonda, 2016

Abstract: È normale che gli insegnanti diano i compiti a casa, ma non è sensato; da qui l'appello Basta compiti! rivolto a genitori, insegnanti, studenti, con cui questo saggio si oppone a una delle più inveterate consuetudini scolastiche, tanto più indiscussa proprio perché immotivata, scontata. I compiti a casa sono problematici: sia per gli studenti - e le loro famiglie - che li vivono come un obbligo fastidioso, che per gli insegnanti che li devono preparare e assegnare. Maurizio Parodi, dirigente scolastico e pedagogo, spiega perché si danno, come si fanno, quali effetti producono, quanto sono inefficaci e dannosi. Compito principale della scuola, infatti, non è "punire" gli studenti oberandoli di lavoro anche fuori dalle aule, bensì insegnare il giusto metodo di studio per imparare con profitto e far emergere la personalità di ciascuno di loro. Il saggio ha contributi di Corrado Augias e dei docenti di tutta Italia, che si sono incontrati on line sul network Ning dando vita a un vivace e originale dibattito, La scuola che funziona, di cui vengono riportati gli spunti più illuminanti; dall'analisi delle teorie di Antoine de La Garanderie e Gianni Rodari sulle tecniche per favorire lo sviluppo cognitivo e metacognitivo degli studenti, perfezionando il loro metodo di studio; da una chiacchierata con lo scrittore (ma prima ancora maestro elementare) Maurizio Maggiani su compiti a casa, educazione e futuro della scuola.

Emma Castelnuovo
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Emma Castelnuovo : Insegnare matematica : Lectio magistralis (Roma, 15 marzo 2007) / [Curatori: E. Peres, S. Serafini]

[Roma] : Iacobelli editore, 2008

Come sono nati i numeri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vecchi, Nadia

Come sono nati i numeri : un percorso didattico dagli uomini primitivi all'abaco / Nadia Vecchi

Roma : Carocci Faber, 2010

Insegnare la lingua italiana nella scuola secondaria di primo grado
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rigo, Roberta

Insegnare la lingua italiana nella scuola secondaria di primo grado / Roberta Rigo

Roma : Anicia, 2013

Diventare insegnanti. Le didattiche ; 1

Abstract: Questo libro affronta la didattica delle abilità linguistiche, primarie e integrate, e della riflessione sulla lingua, fornendo riferimenti teorici e strumenti operativi utili per la curricolazione di traguardi ed obiettivi.

Matematica e disabilità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Matematica e disabilità : ricerche e proposte per una didattica inclusiva della matematica nella scuola primaria / a cura di Patrizia Sandri

Bologna : Pitagora, 2017

Matematica & difficoltà ; 18

Counseling scolastico integrato
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Spalletta, Enrichetta - Quaranta, Carla

Counseling scolastico integrato : psicologia e clinica dello sviluppo C.I.C., servizi di aiuto e orientamento / Enrichetta Spalletta, Carla Quaranta

Roma : Sovera, 2002

Psicoterapia & counseling ; 31

Quaderni per moduli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Quaderni per moduli : educazione linguistica

Torino : Signum scuola, 1996

Quaderni per moduli

Prime mappe
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pontalti, Beatrice - Zambotti, Francesco <1983- >

Prime mappe : laboratorio didattico per costruire schemi e mappe mentali / Beatrice Pontalti, Francesco Zambotti

Trento : Centro studi erickson, 2014

Abstract: Quando iniziare a proporre le prime mappe agli alunni della scuola primaria? A che età e come? Il libro propone un ricco percorso laboratoriale per i bambini dei primi tre anni della scuola primaria, con l'obiettivo di potenziare le strategie logico-visive, allenare in alcune operazioni mentali significative e avviare alla costruzione autonoma delle prime mappe mentali. Con il progressivo consolidamento delle abilità cognitive a partire dai prerequisiti logici, gli alunni impareranno a comprendere e a saper utilizzare con facilità gli elementi costitutivi delle mappe, fino ad arrivare a produrre e a utilizzare efficacemente schemi e mappe cognitive più articolati. Le 160 attività didattiche presentate sono strutturate in dieci capitoli, organizzati in tre sezioni: Prima delle mappe: prerequisiti (Identificare, Mettere in relazione, Confrontare, Classificare); Verso le mappe: elementi e azioni (Codificare, Disporre nello spazio, Raccogliere informazioni; Mappe in azione: prime mappe mentali (Costruire, Analizzare, Riflettere).Rivolto agli insegnanti della scuola primaria, il volume contiene anche un'Appendice con materiali ritagliabili da utilizzare in classe.

Il linguaggio del bambino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Chade, Jose Jorge

Il linguaggio del bambino : lo sviluppo, le difficoltà, gli interventi / José Jorge Chade ; prefazione di Andrea Canevaro

Gardolo, Trento : Erickson, [2004]

Abstract: Qual è il processo di acquisizione del linguaggio in un bambino nei primi anni di vita? Quali sono i fattori che possono ostacolarlo e, soprattutto, come può essere favorito anche in presenza di disabilità? A queste e altre domande risponde questo libro, un interessante manuale che offre una panoramica generale sui più recenti studi in quest'area e fornisce conoscenze e strumenti semplici ma efficaci per promuovere questo apprendimento fondamentale. Accanto alla trattazione teorica, il libro propone una serie di attività pratiche di stimolazione pensate soprattutto per gli insegnanti, perché possano essere applicate nelle classi senza il timore di sbagliare o di entrare in ambiti esterni alla loro specifica professionalità.

Quattro stagioni per giocare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Quattro stagioni per giocare : attività motorie e manuali, storie e filastrocche / Rossana Colli ... [et al.]

Trento : Erickson, 2013

Correggere i difetti di pronuncia
0 0 0
Multimedia (kit)

Perrotta, Emma - Rustici, Patrizia

Correggere i difetti di pronuncia : il programma A.P.I. (ascolta-prova-impara) per l'allenamento percettivo-articolatorio / Emma Perrotta e Patrizia Rustic

Trento : Erickson software, 2012

Aiutare i bambini... a esprimere le emozioni
0 0 0
Multimedia (kit)

Sunderland, Margot

Aiutare i bambini... a esprimere le emozioni : attività psicoeducative con il supporto di una favola / Margot Sunderland ; illustrazioni della favola di Nicky Armstrong

Gardolo, [Trento] : Erickson, [2008]

Abstract: Quando un bambino assume un atteggiamento di difesa estrema per respingere un dolore, tiene lontano da sé anche tutto quello che potrebbe costituire nutrimento emotivo per la sua vita. I muri impediscono che entri il dolore, ma non fanno entrare neanche il calore, l'amore e la gentilezza. È anche per questa povertà emotiva che alcuni bambini si comportano in modo scorbutico e duro, o sviluppano atteggiamenti aggressivi (del tipo Non ho bisogno di te, o Non ho bisogno di niente) per mascherare il disperato bisogno di affetto e calore. È quello che succede al piccolo Bip: raccontando la sua storia è possibile aiutare i bambini a superare la paura di aprire il loro cuore. Il libro propone, accanto alla favola illustrata, una guida per aiutare chi (genitori, insegnanti educatori o psicoterapeuti) ha a che fare con bambini che hanno chiuso il loro cuore, e una serie di attività da svolgere col bambino per aiutarlo a esprimere le sue emozioni in modo semplice e giocoso.

Facilitare la comunicazione nell'autismo
0 0 0
Multimedia (kit)

Dixon, Janet

Facilitare la comunicazione nell'autismo : 2600 immagini per comunicare a casa e a scuola / Janet Dixon ; con guida introduttiva di Giuseppe Maurizio Arduino

Gardolo : Erickson software, [2008]

Giocare con le parole
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Meneghello, Giovanni - GIRELLI, Claudio

Giocare con le parole : sostenere l'alfabetizzazione nella scuola dell'infanzia / Giovanni Meneghello, Claudio Girelli

Brescia : La scuola, 2016

Insegnare i concetti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

DAMIANO, Elio

Insegnare i concetti : un approccio epistemologico alla ricerca didattica / Elio Damiano

Roma : Armando, [2004]

Educare all'amore e all'affettività
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Scotto, Maria - Scotto, Raimondo

Educare all'amore e all'affettività / Maria e Raimondo Scotto

Roma : Città Nuova, 2013

Passaparola. Famiglia

Abstract: Il consumismo ha contagiato anche la sfera dell'affettività e della sessualità. I media, le amicizie, la cultura dominante invitano anche in campo affettivo al "tutto e subito" e il sesso è visto come un bisogno da soddisfare ad ogni costo. Come educare i ragazzi ad una sessualità matura e responsabile? Frutto di tanti anni di consulenza in questo ambito, gli autori si propongono in queste pagine di fare chiarezza su un argomento così delicato e complesso, con la speranza di offrire ai lettori stimoli e suggerimenti per una proposta educativa che metta realmente la "persona" al centro.

Insegnare a vivere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Morin, Edgar

Insegnare a vivere : manifesto per cambiare l'educazione / Edgar Morin ; edizione italiana a cura di Mauro Ceruti

Milano : Cortina, 2015

Temi

Abstract: Sulle tracce di "La testa ben fatta" e "I sette saperi necessari all'educazione del futuro", Edgar Morin auspica una riforma profonda dell'educazione, fondata sulla sua missione essenziale, che già Rousseau aveva individuato: insegnare a vivere. Si tratta di permettere a ciascuno di sviluppare al meglio la propria individualità e il legame con gli altri ma anche di prepararsi ad affrontare le molteplici incertezze e difficoltà del destino umano. Questo nuovo libro non si limita a ricapitolare le idee dei precedenti ma sviluppa tutto ciò che significa insegnare a vivere nel nostro tempo, che è anche quello di Internet, e nella nostra civiltà planetaria, nella quale ci sentiamo così spesso disarmati e strumentalizzati.

La scuola impossibile
0 0 0
Materiale linguistico moderno

FERRONI, Giulio

La scuola impossibile / Giulio Ferroni

Roma : Salerno, 2015

Aculei ; 20

Abstract: Di quale scuola abbiamo bisogno? Di una scuola che risponda alle richieste del presente o che invece prepari a resistere alle difficoltà del futuro? Giulio Ferroni affronta l'attuale riforma della scuola con sguardo critico, mette in discussione gli astratti modelli pedagogici e la pretesa di subordinare l'insegnamento alle sole esigenze dell'oggi; sottolinea la sempre più necessaria convergenza di saperi umanistici e scientifici, da contrapporre alla diffusa insistenza sulle "competenze", e ridimensiona il potere risolutivo attribuito all'informatica e all'inglese. Progetti e disegni di riforma della scuola non sembrano tener davvero conto delle ragioni della sua crisi e delle nuove sfide a cui è chiamata: formare nuove generazioni capaci di affrontare le difficoltà che si profilano all'orizzonte, ricostruire un senso autentico di cittadinanza, riconoscere i valori comuni del vivere civile, preservare la memoria storica e salvaguardare il patrimonio naturale e artistico, garantire nuove forme di integrazione dettate dall'immigrazione. Si delineano luci e ombre su La Buona Scuola del governo Renzi e si è spinti ad aspirare a modalità di insegnamento che, nel contesto attuale, possono sembrare impossibili.