Includi: tutti i seguenti filtri
× Titolo io non ho paura
× Autore ammaniti

Trovati 12 documenti.

Io non ho paura
0 0 0
Libri Moderni

Ammaniti, Niccolò

Io non ho paura / Niccolò Ammaniti

Milano : Mondadori, 2005

I miti ; 314

Abstract: n questo romanzo Niccolò Ammaniti va al cuore della sua narrativa, con una storia tesa e dal ritmo serrato, un congegno a orologeria che si carica fino a una conclusione sorprendente: e mette in scena la paura stessa. Michele Amitrano, nove anni, si trova di colpo a fare i conti con un segreto cosi grande e terribile da non poterlo nemmeno raccontare. E per affrontarlo dovrà trovare la forza proprio nelle sue fantasie di bambino, mentre il lettore assiste a una doppia storia: quella vista con gli occhi di Michele e quella, tragica, che coinvolge i grandi di Acqua Traverse, misera frazione dispersa tra i campi di grano. Il risultato è un racconto potente e di assoluta felicità narrativa, dove si respirano atmosfere che vanno da Clive Barker alle Avventure di Tom Sawyer, alle Fiabe italiane di Calvino. La storia è ambientata nell'estate torrida del 1978 nella campagna di un Sud dell'Italia non identificato, ma evocato con rara forza descrittiva. In questo paesaggio dominato dal contrasto tra la luce abbagliante del sole e il buio della notte, Ammaniti alterna, a colpi di scena sapienti, la commedia, il mondo dei rapporti infantili, la lingua e la buffa saggezza dei bambini, la loro tenacia, la forza dell'amicizia e il dramma del tradimento.

Io non ho paura
0 0 0
Libri Moderni

Ammaniti, Niccolò

Io non ho paura / Niccolò Ammaniti

Torino : Einaudi, 2011

Io non ho paura
0 0 0
Libri Moderni

Ammaniti, Niccolò

Io non ho paura / Niccolò Ammaniti

Treviso : Biblioteca Italiana Ipovedenti B.I.I. Onlus, 2017

I grandi : leggere facile leggere tutti - Anch'io leggo Niccolò Ammaniti!!!

Abstract: Nel silenzio della campagna pugliese, in un'estate caldissima, un gruppo di bambini gioca in mezzo ai campi di grano. E uno di loro, Michele, scopre che il male esiste, che è terribilmente reale e ha una faccia peggiore dell'incubo più brutto che un bambino possa immaginare.

Io non ho paura
4 1 0
Libri Moderni

Ammaniti, Niccolò

Io non ho paura / Niccolò Ammaniti

Torino : Einaudi, c2001

Einaudi Tascabile ; 830

Abstract: Nel silenzio della campagna pugliese, in un'estate caldissima, un gruppo di bambini gioca in mezzo ai campi di grano. E uno di loro, Michele, scopre che il male esiste, che è terribilmente reale e ha una faccia peggiore dell'incubo più brutto che un bambino possa immaginare.

Io non ho paura
0 0 0
Disco (CD)

Ammaniti, Niccolò

Io non ho paura / Michele Riondino legge Niccolò Ammaniti

Roma : Emons, 2013

Bestseller

Abstract: Estate 1978, in una piccola frazione del Meridione, spersa tra le immense distese di grano nella campagna arsa dal sole, Michele Amitrano ha 9 anni e un grande segreto da custodire: nei pressi di una casa abbandonata ha scoperto un buco nel terreno dove è tenuto prigioniero in condizioni disumane un bambino, Filippo. Nel 2003, il regista Gabriele Salvatores ne ha fatto un film.

Io non ho paura
0 0 0
Libri Moderni

Ammaniti, Niccolò

Io non ho paura / Niccolò Ammaniti ; a cura di Monica Floreale

Milano : Einaudi scuola, 2011

Nuove letture

Io non ho paura
0 0 0
Libri Moderni

Ammaniti, Niccolò

Io non ho paura / Niccolò Ammaniti

Torino : Einaudi, 2001

Einaudi stile libero. Noir

Abstract: In questo romanzo Niccolò Ammaniti va al cuore della sua narrativa, con una storia tesa e dal ritmo serrato, un congegno a orologeria che si carica fino a una conclusione sorprendente: e mette in scena la paura stessa. Michele Amitrano, nove anni, si trova di colpo a fare i conti con un segreto cosi grande e terribile da non poterlo nemmeno raccontare. E per affrontarlo dovrà trovare la forza proprio nelle sue fantasie di bambino, mentre il lettore assiste a una doppia storia: quella vista con gli occhi di Michele e quella, tragica, che coinvolge i grandi di Acqua Traverse, misera frazione dispersa tra i campi di grano. Il risultato è un racconto potente e di assoluta felicità narrativa, dove si respirano atmosfere che vanno da Clive Barker alle Avventure di Tom Sawyer, alle Fiabe italiane di Calvino. La storia è ambientata nell'estate torrida del 1978 nella campagna di un Sud dell'Italia non identificato, ma evocato con rara forza descrittiva. In questo paesaggio dominato dal contrasto tra la luce abbagliante del sole e il buio della notte, Ammaniti alterna, a colpi di scena sapienti, la commedia, il mondo dei rapporti infantili, la lingua e la buffa saggezza dei bambini, la loro tenacia, la forza dell'amicizia e il dramma del tradimento.

Io non ho paura
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Ammaniti, Niccolò

Io non ho paura

Einaudi, 07/10/2010

Abstract: Dopo Ti prendo e ti porto via, Niccolò Ammaniti in questo romanzo va al cuore della sua narrativa, con una storia tesa e dal ritmo serrato, un congegno a orologeria che si carica fino a una conclusione sorprendente: e mette in scena la paura stessa. Michele Amitrano, nove anni, si trova di colpo a fare i conti con un segreto cosí grande e terribile da non poterlo nemmeno raccontare. E per affrontarlo dovrà trovare la forza proprio nelle sue fantasie di bambino, mentre il lettore assiste a una doppia storia: quella vista con gli occhi di Michele e quella, tragica, che coinvolge i grandi di Acqua Traverse, misera frazione dispersa tra i campi di grano. Il risultato è un racconto potente e di assoluta felicità narrativa, dove si respirano atmosfere che vanno da Clive Barker alle Avventure di Tom Sawyer, alle Fiabe italiane di Calvino. La storia è ambientata nell'estate torrida del 1978 nella campagna di un Sud dell'ltalia non identificato, ma evocato con rara forza descrittiva. In questo paesaggio dominato dal contrasto tra la luce abbagliante del sole e il buio della notte, Ammaniti alterna a colpi di scena sapienti, la commedia, il mondo dei rapporti infantili, la lingua e la buffa saggezza dei bambini, la loro tenacia, la forza dell'amicizia e il dramma del tradimento. E insieme tratteggia un indimenticabile campionario di adulti. Romanzo della scoperta di sé attraverso un rischio estremo, e la necessità di affrontarlo, lo non ho paura diventa un addio struggente all'età dei giochi e dello stupore, all'energia magica che ci fa lottare contro i mostri. E si insinua sotto pelle in ciascuno di noi, come una tenera pugnalata nel petto.

Io non ho paura
5 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Salvatores, Gabriele

Io non ho paura / [regia di] Gabriele Salvatores ; [interpreti] Aitana Sanchez-Gijon, Dino Abbrescia, Giorgio Careccia, Diego Abatantuono, Giuseppe Cristiano, Mattia Di Pierro

Medusa Video, 2005

Easy Collection

Abstract: Estate 1978, sull'altopiano delle Murge (Puglia). Vicino a un casale dismesso una botola copre una cavità dov'è incatenato il bambino Filippo. A scoprirlo per caso è Michele, dieci anni come lui, che abita in un piccolo borgo vicino. L'aiuta, lo nutre, se lo fa amico. Non capisce perché sia lì, ma intuisce che non deve parlarne con nessuno. Prima di scoprire l'atroce verità, deve fare i conti con i genitori, il mondo degli adulti, il tradimento, il sangue. E la paura. Dal romanzo (1998, raggiunte 500.000 copie nel 2003) di Niccolò Ammaniti che l'ha adattato con Francesca Marciano, G. Salvatores ha fatto il suo miglior film in assoluto: fiabesco e realistico, lineare e complesso; thriller di suspense e dramma di scavo psicologico col cine-occhio che coincide con quello degli infantili protagonisti; un paesaggio – un deserto di grano, giallo abbagliante nella calura – che è molto fisico, ma anche un luogo mentale; una struttura visiva e metaforica a tre livelli: aereo, terrestre e sotterraneo (utero e sepoltura); due mondi a confronto, incomprensibili l'uno per l'altro; un compatto sottotesto etico in cui la solidarietà, la pietas, la simpatia, la scoperta del diverso da sé sconfiggono la paura, le remore familiari, i condizionamenti sociali e impongono una scelta, anche a costo della vita. È, infatti, un racconto di formazione. David per la fotografia a Italo Petriccione. Musiche (quartetto d'archi) di Ezio Bosso. [Il Morandini : dizionario dei film / Laura, Luisa, Morando Morandini. – Zanichelli, 2009].

Io non ho paura / Niccolò Ammaniti
0 0 0
Libri Moderni

Ammaniti, Niccolò

Io non ho paura / Niccolò Ammaniti

18.a ed

Torino : Einaudi, 2004

Einaudi Tascabili. Stile libero ; 830

Abstract: Nel silenzio della campagna pugliese, in un'estate caldissima, un gruppo di bambini gioca in mezzo ai campi di grano. E uno di loro, Michele, scopre che il male esiste, che è terribilmente reale e ha una faccia peggiore dell'incubo più brutto che un bambino possa immaginare.

Mie nu mi-e frica
0 0 0
Libri Moderni

Ammaniti, Niccolò

Mie nu mi-e frica / Niccolò Ammaniti ; traducere din italiana de Mihai Elin

Bucuresti : Humanitas, c2006

Raftul intai

 Ich habe keine Angst : roman / Niccolò Ammaniti ; aus dem Italienischen von Ulrich Hartmann
0 0 0
Libri Moderni

Ammaniti, Niccolò

Ich habe keine Angst : roman / Niccolò Ammaniti ; aus dem Italienischen von Ulrich Hartmann

Munchen : Goldmann, 2004