A la riversa (a la sàriver o a la vèrsari), o del come parlar in triestin per indrio (parlar per iodri - parlar de iodri)
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ambrosi, Alessandro <1955- >

A la riversa (a la sàriver o a la vèrsari), o del come parlar in triestin per indrio (parlar per iodri - parlar de iodri)

Abstract: Parlare alla rovescia. Un gioco di parole per non farsi capire. Un dizionarietto divertente. Trieste, il suo porto, la locanda, i facchini, il loro modo di dire, talvolta non troppo educato. Un’occasione anche per rinverdire il bel dialetto triestino. Dalle parole del passato a quelle di oggi… per fare quattro risate in compagnia. A la riversa (a la sàriver o a la vèrsari) o del come parlar in triestin per indrio (parlar per iodri - parlar de iodri) scritto da Alessandro Ambrosi per Transalpina Editrice è dedicato al parlare alla rovescia tipico dei portuali triestini. “Sostantivi, Agetivi, Modi de dir… (per ordine alfabetico, rigoroso, ma a la riversa!)” un mini-dizionario con termini alla rovescia, in dialetto triestino e nel relativo significato in lingua italiana. “Dentro el porto (Tòdren el tòpor)” sempre al rovescio e con l’accezione italiana termini e frasi tipiche dell’ambito portuale. “In locanda (Cibarie varie, bibite, ordinazioni, le osterie, i bareti… un tempo le locande del porto)”: cibi e bibite, anche qui, alla rovescia e col significato italiano. Stesso schema per le immancabili parolacce: “Bocaze …e parolaze”. E ancora una serie di nomi di ragazzi e ragazze (qualche nome de muli e mule). Il racconto del linguaggio al rovescio tipico dei portualini triestini nel secondo dopoguerra, durante l’Amministrazione Alleata, e le analogie con le parlate alla rovescia campane, lombarde e francesi. Insomma, un gioco di parole per non farsi capire. A Trieste, il suo porto, la locanda, i facchini, il loro modo di dire talvolta non molto educato. Un’occasione per conoscere il bel dialetto triestino dalle parole del passato a quelle di oggi… e per quattro risate in compagnia. Alessandro Ambrosi, goriziano di nascita, triestino da una vita. Un passato dedicato a tante attività (facchinaggio portuale compreso!). Diversi anni nel campo radiofonico, televisivo e della carta stampata, anche con lo pseudonimo di Alex Ricci. Giornalista pubblicista dal 1984, editore e curatore della collana “Andar de Bora” di Transalpina Editrice. È autore dell’ “Almanacco Mitteleuropeo”, della “Guida ai Sentieri del Carso triestino, monfalconese e goriziano” e relative carte topografiche.


Titolo e contributi: A la riversa (a la sàriver o a la vèrsari), o del come parlar in triestin per indrio (parlar per iodri - parlar de iodri) / Alessandro Ambrosi

Pubblicazione: Trieste : Transalpina, 2018

Descrizione fisica: 77 p. : ill. ; 21 cm

ISBN: 978-88-88281-17-9

Data:2018

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2018
Contenuto (Area 0) (181)
  • Chiave di collegamento: z01
  • Forma del contenuto: testo
  • Tipo di contenuto: x
  • Tipo di movimento: x
  • Tipo di dimensione: non applicabile
  • Tipo di sensorialità: visivo

Sono presenti 1 copie, di cui 1 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Romans d'Isonzo F 808.8 AMB 23-17995 In prestito
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.