Sergio Scabar
0 0 0
Libri Moderni

Scabar, Sergio

Sergio Scabar

Abstract: Dal 28 giugno al 13 ottobre 2019 Palazzo Attems Petzenstein, sede dei Musei di Gorizia, ospita la prima mostra antologica dedicata al fotografo Sergio Scabar. Nato nel 1946 a Ronchi dei Legionari, Scabar si avvicina alla fotografia nel 1964 e comincia a esporre nel 1970. Spinto dalle sue esigenze estetiche, da un visivo pittorico nutrito di letture, di cataloghi d’arte fotografica e non, di frequentazioni di mostre e di artisti – a Parigi ha occasione di conoscere e fotografare Man Ray – Scabar inizia a indagare i limiti e le possibilità del processo foto-chimico. Si riappropria così dei metodi, della meticolosità e dei tempi del lavoro artigianale, che richiede precisione e silenzio. La macchina fotografica, che siamo abituati a ritenere un mezzo di riproduzione meccanica, diviene lo strumento imprescindibile del rito della creazione artistica, della nascita dell’immagine: dall’ideazione e dalla composizione in posa degli oggetti tratti dal quotidiano, alla stampa su carta baritata impregnata di gelatina al bromuro d’argento, rigorosamente in esemplare unico e in una gamma tonale bassa, sino alla creazione della cornice. «Questa mostra nasce dalla volontà di ripercorrere e presentare al pubblico le tappe fondamentali dell’iter artistico di Scabar – spiega Alessandro Quinzi, conservatore dei Musei Provinciali di Gorizia – dalle poco note serie degli anni Settanta, quasi dei reportage, sino alle opere della maturità, quando Scabar focalizza lo sguardo su soggetti semplici immersi in una luce crepuscolare.» Oltre agli oggetti del quotidiano e all’ultima serie dei vegetali, saranno esposti anche i paesaggi. In essi Guido Cecere, titolare della Cattedra di Fotografia all'Accademia di Belle Arti di Venezia e cocuratore dell’esposizione, riconosce una «complessità di segni, ritmi e vibrazioni che brulicano nella descrizione di tronchi, rami, foglie, pietre, riflessi di una natura sorprendentemente ricca e autentica, dove se un tronco cade, non viene raccolto e fatto a pezzi, ma lasciato marcire nell'acqua, dove la materia si sposa con altra materia, nella spontanea e perfetta simbiosi di un ciclo vitale antico come la terra».


Titolo e contributi: Sergio Scabar : oscura camera :1969-2018 : Musei Provinciali di Gorizia Palazzo Attems Petzenstein, 28/06-13/10/2019] / catalogo a cura di Guido Cecere, Sara Occhipinti, Alessandro Quinzi

Pubblicazione: Gorizia : Studio Faganel ; ERPAC, 2019

Descrizione fisica: 427 p. : in gran parte ill. ; 25 cm + 1 carta ripiegata 45 x 60 cm

EAN: 9788894382143

Data:2019

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Opera:
Altri titoli:
  • Oscura camera

Nomi: (Curatore di una mostra) (Curatore [Editor]) (Curatore di una mostra)

Soggetti:

Classi: 770.92 779.092 Fotografie. Raccolta di un singolo fotografo (22)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2019

Sono presenti 6 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Gradisca d'Isonzo 779.92F SCA 4-37899 Su scaffale Prestabile
Ronchi dei Legionari 770.92 F SCA 7-97580 Novità Novità locale 60gg
Biblioteca CCM FOTOGRAFIA 770.92 SCA 15-22741 Su scaffale Prestabile
Biblioteca CCM FOTOGRAFIA 770.92 SCA 15-22742 Su scaffale Prestabile
Monfalcone FVG 779 SCA 6-93159 Su scaffale Prestabile
Villesse FONDO LOCALE 779 F SCA 14-12393 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.