Le ossa parlano
0 0 0
Libri Moderni

Manzini, Antonio <1964- >

Le ossa parlano

Abstract: Un medico in pensione scopre nel bosco delle ossa umane. È il cadavere di un bambino. Michela Gambino della scientifica di Aosta, nel privato tanto fantasiosamente paranoica da far sentire Rocco Schiavone spesso e volentieri in un reparto psichiatrico, ma straordinariamente competente, riesce a determinare i principali dettagli: circa dieci anni, morte per strangolamento, probabile violenza. L'esame dei reperti, un'indagine complessa e piena di ostacoli, permette infine di arrivare a un nome e a una data: Mirko, scomparso sei anni prima. La madre, una donna sola, non si era mai rassegnata. L'ultima volta era stato visto seduto su un muretto, vicino alla scuola dopo le lezioni, in attesa apparentemente di qualcuno. Un cold case per il vicequestore Schiavone, che lo prende non come la solita rottura di decimo livello, ma con dolente compassione, e con il disgusto di dover avere a che fare con i codici segreti di un mondo disumano. Un'indagine che lo costringe alla logica, a un procedere sistematico, a decifrare messaggi e indizi provenienti da ambienti sotterra-nei. E a collaborare strettamente con i colleghi e i sottoposti, dei quali conosce sempre più da vicino le vite private: gli amori spericolati di Antonio, il naufragio di Italo, le recenti sistemazioni senti-mentali di Casella e di Deruta, persino l'inattesa sensibilità di D'Intino, le fissazioni in fondo comiche dei due del laboratorio. Lo circondano gli echi del passato di cui il fantasma di Marina, la moglie uccisa, è il palpitante commento. Si accorge sempre più di essere inadeguato ad altri amori. È come se la solitudine stesse diventando l'esigente compagna di cui non si può fare a meno. Questa è l'indagine forse più crudele di Rocco Schiavone. La solitudine del bambino vittima è totale, perenne, metafisica, e aleggia sulle affaccendate vicende di tutti quanti i personaggi facendoli sentire del tutto futili a Rocco, confermandolo nel suo radicato pessimismo.


Titolo e contributi: Le ossa parlano / Antonio Manzini

Pubblicazione: Palermo : Sellerio, 2022

Descrizione fisica: 397 p. ; 17 cm

EAN: 9788838942990

Data:2022

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: La memoria ; 1221

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 853.92 Narrativa italiana. 2000- [22]

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2022
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 9 copie, di cui 8 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Monfalcone 853.914 MAN 6-97330 In prestito
Pieris-San Canzian d'Is. NARRATIVA giallo&nero MANZa OSS 853.92 10-48783 In prestito 27/06/2022
Ronchi dei Legionari 853.9 MAN 7-102619 In prestito 21/07/2022
San Pier d'Isonzo 853.9 MAN 11-13072 In prestito 16/07/2022
Staranzano
  • Nota di possesso e di provenienza: raccolta fondi 2021
NARRATIVA 853 MAN Giallo
12-42511 In prestito
Pieris-San Canzian d'Is. NARRATIVA giallo&nero MANZa OSS 853.92 10-48979 In prestito
Turriaco 853.92 MAN 24-22829 In prestito
Sagrado 853.9 MAN 9-13056 In prestito 25/07/2022
Cormòns 853.92 MAN 1-27975 In prestito 15/07/2022
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.